Silvio Relandini

Laureato in Ingegneria dell’Ambiente e delle Risorse presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università “La Sapienza” di Roma, musicista, si dedica professionalmente alle tecnologie musicali dall’età di 17 anni. Dal 1995 tiene regolarmente corsi e seminari in tutta Italia presso istituzioni pubbliche, scuole di musica, rassegne, festival, Corsi di Alto Perfezionamento Musicale, convegni, sui seguenti argomenti: Scienza del Suono, Notazione musicale elettronica, Sintesi e campionamento del suono, Sistemi di Composizione assistita da calcolatore, Orchestrazione virtuale, Sound Designing, Sound Engineering e ovviamente Informatica Musicale.

È stato direttore artistico di numerosi festival di musica antica, jazz e danza negli anni 1996-2004, nelle città di Roma, Camerino, Gradara, Assisi, Bevagna (PG), Ceccano (FR) proponendo in totale oltre 300 tra attività concertistiche e rappresentazioni di danza. In qualità di consulente musicale ed esperto di ripresa orchestrale ha partecipato a numerose produzioni di musica classica e jazz a partire dalla fine degli anni ’90 curando anche la realizzazione elettronica delle partiture per le edizioni musicali.

Esperienze Professionali in ambito di Informatica e Tecnologie Musicali
Dal 1999 è responsabile educational di MidiWare, distributore italiano leader nelle tecnologie musicali, ed è impegnato nella ricerca didattica sull’inserimento di tecnologie informatiche di supporto presso tutte le istituzioni formative.
Dal 1999 al 2009 è stato responsabile educational per l’Italia di Steinberg occupandosi della certificazione di docenti specializzati per conto della Steinberg (società leader mondiale per i software musicali). Dal 1999, tramite la MidiWare, è il referente in Italia per la Sibelius, software house che produce l’omonimo sistema di notazione musicale elettronico, per la quale oltre alla consulenza didattica svolge anche assistenza tecnica e business development dal 2000.

Dal 2007 è Beta tester per conto delle software house Sibelius, Steinberg, Celemony per i seguenti software musicali: Sibelius, Cubase, Nuendo, Melodyne.
Nel 2007 è stato nominato product specialist Korg sui nuovi sistemi di registrazione digitali.
Dal 2011 è stato nominato Endorcer dalla Magix, società tedesca che realizza tecnologie sonore (Samplitude, Sequoia).
Dal 2012 è Certified Trainer di Steinberg (software ed hardware certified learning).

Esperienze professionali in ambito di formazione specializzata in innovazione tecnologica musicale
Dal 1995 al 2001 ha curato, per conto dell’Ist. ital. Informatica Musicale, il coordinamento didattico di 36 corsi di formazione professionale FSE nel settore delle tecnologie musicali nella Regione Lazio svolgendo anche il ruolo di docente specializzato in Scienza del Suono e Acustica Musicale, Informatica Musicale, sequencing MIDI. Nel 2005 ha organizzato on l’IITM il primo corso di formazione in Orchestrazione Virtuale riscuotendo un grande interesse nel mondo accademico.
Nel 2009 ha tenuto il corso di Orchestrazione Virtuale presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, nell’ambito del diploma in Musica Applicata, primo in Italia tenuto in un’accademia musicale.

Nel 2011 e 2012 tiene un master di orchestrazione virtuale presso L’Istituto Musicale V. Bellini di Caltanissetta nell’ambito della manifestazione Grandi firme per la didattica.
Dal 2004 al 2010 è stato titolare della cattedra di informatica musicale presso la facoltà di Scienza dell’informazione di Bologna. Ogni anno cura le tesi di laurea specialistica in tecnologie musicali per numerosi studenti provenienti dalle principali università italiane. Dal 2010 al 2013 ha insegnato al corso di creatività digitale dell’Università di Bologna (facoltà di Scienze dell’Informazione).
Dal 2005 tiene regolarmente corsi di formazione ai docenti di musica e di tecnologie musicali del Trentino in collaborazione con l’Università di Trento e il Trento Film Festival che si svolgono presso il Liceo pedagogico A. Rosmini di Trento.

Dal 2009 al 2013 ha tenuto il corso di tecnica audio presso La Scuola Germanica di Roma (classi del liceo).
Nel 2011 ha tenuto workshop e corsi sulle tecnologie applicate al cinema presso la Puglia Film Commission – Cineporto di Bari.
È direttore dell’Istituto Italiano per la Tecnologia Musicale (IITM).
Cura per conto delle società Videoplay, Lambda Italia la formazione e l’aggiornamento delle varie figure tecniche, legate agli aspetti del suono, nel settore del cinema e della televisione. Nel 2007 ha effettuato la formazione sulle tecnologie digitali ai tecnici dell’AITS (Ass. Italiana tecnici del Suono), che si occupano di presa diretta e montaggio audio per Cinecittà.

Ha seguito, come responsabile della formazione tecnologica musicale relativa alle Università e ai Conservatori, il progetto europeo Net Music (2007-09), programma europeo Leonardo da Vinci. Nel 2011 ha tenuto corsi di aggiornamento professionale presso la RAI dedicati ai loro tecnici audio (corsi Steinberg Nuendo).
Nel novembre 2011 progetta per conto dell’Istituto Musicale V. Bellini di Caltanissetta il master di primo livello in “Tecnologie applicate alla Musica”, costituito da 456 ore di formazione, riservato a studenti in possesso di diploma o laurea di primo livello. Il Master è stato approvato dal MIUR a gennaio 2012 ed è in svolgimento da settembre 2012. All’interno del Master insegna: Scienza del Suono, Protocollo MIDI, Sequencing MIDI, Campionamento del suono, Orchestrazione virtuale, Didattica e Pedagogia delle tecnologie musicali. E’ stato designato nel comitato organizzatore del master in qualità di esperto tecnologie musicali.

Tiene regolarmente corsi di formazione e di innovazione tecnologica, nonché workshop, in ambito musicale per docenti delle scuole di ogni ordine e grado, dei Conservatori ed Accademie musicali (Ist. Musicale della Valle d’Aosta, Conservatorio di Cosenza, Conservatorio di Roma, Conservatorio di Pescara, Conservatorio di Ferrara, Conservatorio di Torino, Ist. Musicale V. Bellini di Caltanissetta, Liceo Musicale Montanari di Verona, Liceo Pedagogio Rosmini di Trento).

Nel 2012 è stato nominato coordinatore didattico dei corsi di tecnologia musicale applicata che si svolgono presso la Forum Academy all’interno dei prestigiosi studi di registrazione del Forum Music Village di Roma, fondati nel 1969 da Ennio Morricone e Louis Bacalov. Per l’accademia progetta il corso di formazione biennale in Sound Engineer considerato da molti professionisti di settore il corso di formazione professionale più completo che oggi è possibile frequentare in Italia.
Nel 2014 insegna tecnologie musicali presso il Saint Louis College of Music di Roma nell’ambito dei corsi accademici di Composizione applicata alle Immagini ed insegna Composizione musicale nell’ambito dei corsi accademici di Musica Elettronica. Dall’anno accademico 2014-15 insegna Orchestrazione Virtuale (contratto triennale) presso il Conservatorio di Musica S. Cecilia di Roma.

Nel 2015 progetta per il Conservatorio di Musica S. Cecilia di Roma, con la cooperazione del Forum Music Village di Roma, il Master di secondo livello Film Scoring Performer che ha l’obiettivo di formare i musicisti diplomati alla registrazione ed esecuzione di colonne sonore.

Altre esperienze professionali legate alle tecnologie musicali
Collabora dal 2007 al 2010 con la Rainbow nella realizzazione della colonna musica (realizzazione dell’orchestrazione virtuale, delle partiture, del montaggio di preproduzione, assistente alla post produzione) relativamente ai due film di animazione delle Winxs:

Winx il segreto del regno perduto, musiche di Paolo Baglio

Winx 2 il film, musiche di Paolo Baglio

Dal 2010 collabora in qualità di assistente tecnologico musicale alla realizzazione di colonne sonore cinematografiche e per videogame (montaggio, sound designing, orchestrazione virtuale, partiture):

  • 1  – 2011, L’Industriale, di Giuliano Montaldo, prodotto da Bibi Film e RAI Cinema, musiche di Andrea Morricone
  • 2  – 2011, I fratellini d’Italia, film di animazione prodotto da Lanterna magica e RAI Fiction, musiche di Rita Marcotulli, Paolo Pietrangeli
  • 3  – 2011, Face Noir, videogame prodotto da Madorange, musiche di Vincenzo di Filippo
  • 4  – 2012-13, Una piccola impresa meridionale, film di Rocco Papaleo, musiche di Rita Marcotulli

Collabora dal 2009 con l’Istituto di Cultura Germanico di Roma e con le case editrici tedesche Barenreiter, Laaber-Verlag, nella realizzazione editoriale elettronica (tramite software Sibelius) di edizioni moderne di partiture liriche del ‘700:
- vol. XII Concentus Musicus: Niccolo Jommelli, Attilio Regolo, opera lirica

– vol XIII Concentus Musicus: Santa Maria dell’Anima: musik fur die feste der deutchen nationalkirche in Roma, Niccolo Jommelli, Pietro paolo Bencini

In qualità di Sound Designer, progetta la manifestazione Impronte Sonore nella quale è in atto uno studio sul paesaggio sonoro e sulla diffusione del suono in sistema surround 5.1. La manifestazione ha già riscosso un grande successo presso i festival Città Sonore (Roma), MUV (Firenze), festival della creatività (Firenze), Grape Juice Festival (Livorno).

Pubblicazioni
Nel 2008 realizza per la Hoepli il libro Cubase 4.1 la guida ufficiale di Steinberg educational Italia.
Nel 2010 per la ABEditore realizza il libro Sibelius 6 la guida passo passo.
Nel 2011 scrive i libri Lezioni di Cubase 6, Sibelius 7 passo passo, che decide di pubblicare gratuitamente sul sito dell’IITM per una maggiore condivisione e interazione con i numerosi lettori che da anni lo seguono.
Nel 2013 scrive il libro Lezioni di Cubase 7 in formato ebook con progetti di esempio e di esercizio.
Scrive articoli di Sound designing per la rivista elettronica Sounday.
Scrive gli articoli tecnici relativamente ai principali software in distribuzione presso MidiWare
Scrive articoli di Tecnologia Musicale per la rivista Note Musicali curata dall’Ist. Musicale V. Bellini di Caltanissetta.
Realizza il blog http://tecnologiamusicale.wordpress.com dedicato alla didattica delle tecnologie musicali e visitato ogni mese da oltre 4000 lettori con 10.000 letture mensili di articoli.